JOKER

30.09.2019

di Todd Phillips (2019)


Difficile definire il nuovo Joker di Todd Phillips: tra il surreale e il grottesco, è commedia e contemporaneamente tragedia. Dalla sceneggiatura alla fotografia, dagli attori alla musica, tutto qui si sgretola e rimane in piedi solo lui, il protagonista, il clown antieroe che finalmente ha una sua storia, un suo passato. Dalla prima inquadratura il suo sguardo ci conduce nella disperazione più profonda in un crescendo che non si arresta mai. Disturbato, cinico, ferito, spietato. La risata angosciante mentre piange e il pianto straziante mentre ride. 

In questo film tutto può essere sostituito (compreso il regista) tranne lui,  Joaquin Phoenix, il joker, il film. Da non perdere.